La Storia del Taglio del Diamante | Rare diamonds, gems, jewelry, gemology and NFT
The Most Show

Diamanti

Diamanti e Storia

Gemmologia

Gemme e Tradizioni

Approfondimento

diamanti da investimento

Taglio a Punta:

Il taglio a punta è un tipo di taglio utilizzato principalmente per le pietre preziose, come i diamanti

Questo taglio presenta una forma a piramide con una punta appuntita sulla parte superiore della pietra e numerose faccette a forma di triangolo intorno alla base.

Il taglio a punta viene spesso utilizzato per le pietre preziose più dure, poiché il design del taglio permette di massimizzare la brillantezza e la luminosità della pietra. 

Tuttavia, questo tipo di taglio richiede molta abilità e precisione da parte del tagliatore, poiché la forma a punta della pietra può renderla molto fragile e suscettibile ai danni.

Il taglio a punta è particolarmente adatto per le pietre di forma allungata, come i diamanti a forma di goccia o a forma di marquise. 

Questo taglio può anche essere utilizzato per altre pietre preziose, come rubini o zaffiri, ma in genere è meno comune per queste gemme rispetto ai diamanti.

Taglio Tavola:

Il taglio a tavola è un tipo di taglio utilizzato per i diamanti che prevede l'uso di una tavola piatta sulla parte superiore della pietra, invece della tradizionale punta appuntita. 

Questo taglio presenta una forma quadrata o rettangolare con angoli smussati e un'ampia superficie superiore piana, chiamata tavola, dalla quale la luce può passare attraverso la pietra.

Il taglio a tavola è stato sviluppato alla fine del XVII secolo ed è stato uno dei primi tagli utilizzati per i diamanti. 

Questo taglio ha la caratteristica di essere meno luminoso e brillante rispetto ad altri tagli più moderni, come il taglio brillante, ma è ancora utilizzato per alcuni diamanti di forma rettangolare.

Una delle principali ragioni per cui il taglio a tavola è stato superato dal taglio brillante è che la tavola piatta sulla parte superiore della pietra può riflettere la luce in modo meno efficiente rispetto alle molte faccette presenti nel taglio brillante. 

Inoltre, il taglio a tavola può rendere la pietra più suscettibile ai danni, poiché la pietra ha meno angoli arrotondati rispetto ad altri tagli. 

Tuttavia, alcuni appassionati di gioielli apprezzano ancora il taglio a tavola per il suo aspetto tradizionale e storico.
Storia del taglio del diamante
Taglio Rosetta:

Il taglio rosetta è un tipo di taglio utilizzato per le pietre preziose, in particolare per i diamanti. 

Questo taglio ha una forma a rosa o a fiore, con un centro piatto circondato da sei o più petali intagliati che si espandono verso l'esterno.

Il taglio rosetta ha una storia antica, risalente al 1500, ed è stato utilizzato per creare pietre preziose decorative per gioielli e oggetti d'arte. 

Tuttavia, negli ultimi anni il taglio rosetta è stato ripreso e rielaborato da alcuni designer di gioielli contemporanei, che lo hanno adattato a forme e stili moderni.

Il taglio rosetta può essere utilizzato per creare pietre preziose di varie dimensioni e colori, ma viene spesso utilizzato per pietre di piccole e medie dimensioni, come i diamanti taglio rosetta da 0,5 carati o meno. 

Le pietre tagliate a rosetta possono presentare una brillantezza e una luminosità uniche, grazie alla forma intricata delle faccette intorno al centro piatto.

Tuttavia, il taglio rosetta richiede molta abilità e precisione da parte del tagliatore, poiché la forma complessa delle faccette può rendere la pietra più fragile e suscettibile ai danni. 

Inoltre, il taglio rosetta può richiedere più tempo e lavoro rispetto ad altri tipi di taglio, il che può influire sul prezzo della pietra finita.

Taglio Pera:

Il taglio a pera è un tipo di taglio utilizzato per le pietre preziose, in particolare per i diamanti. 

Questo taglio ha una forma a goccia, con un'estremità appuntita e una base più arrotondata. 

Il taglio a pera è un taglio ibrido che combina le caratteristiche del taglio a brillante (con faccette intorno alla base) e del taglio a goccia (con una forma più allungata).

Il taglio a pera è stato sviluppato nel XVIII secolo ed è stato utilizzato per creare pietre preziose decorative per gioielli e oggetti d'arte. 

Tuttavia, il taglio a pera è ancora molto popolare oggi, in particolare per gli anelli di fidanzamento e di nozze.

Il taglio a pera è apprezzato per la sua forma elegante e sofisticata, che può rendere la pietra preziosa sembrare più grande di quanto sia in realtà. 

Il taglio a pera è inoltre molto versatile, poiché può essere utilizzato per creare pietre preziose di varie dimensioni e colori.

Tuttavia, il taglio a pera richiede molta abilità e precisione da parte del tagliatore, poiché la forma complessa della pietra può rendere difficile ottenere una simmetria perfetta tra le due metà del taglio. 

Inoltre, il taglio a pera può rendere la pietra più suscettibile ai danni rispetto ad altri tagli, poiché l'estremità appuntita può essere più vulnerabile alle crepe e alle scheggiature.

Taglio Mazarin:

Il taglio Mazarin è un antico taglio utilizzato per i diamanti, che prende il nome dal cardinale Mazarin, un collezionista di gemme del XVII secolo. 

Il taglio Mazarin è stato uno dei primi tagli di diamante a usare una forma a otto lati, o dodecagonale, e presenta una tavola piatta sulla parte superiore della pietra, con faccette a forma di scudo intorno alla base.

Il taglio Mazarin è stato utilizzato per creare alcune delle pietre preziose più grandi e famose dell'epoca, come il diamante Mazarin, che pesa oltre 18 carati e che è stato tagliato nel XVII secolo. 

Tuttavia, il taglio Mazarin è stato poi superato da altri tagli più moderni, come il taglio brillante, che offre una maggiore luminosità e brillantezza.

Oggi, il taglio Mazarin è raro e viene utilizzato solo per alcune pietre preziose particolarmente grandi e di alta qualità. 

Il taglio Mazarin presenta una forma squadrata o rettangolare con angoli smussati, che conferisce alla pietra un aspetto elegante e sofisticato. 

Tuttavia, il taglio Mazarin può rendere la pietra più suscettibile ai danni rispetto ad altri tagli più moderni, poiché la pietra ha meno angoli arrotondati e può avere una tavola piatta sulla parte superiore.

In generale, il taglio Mazarin è considerato un taglio storico e di prestigio, apprezzato dagli appassionati di gemme per la sua rara bellezza e per il suo valore storico e culturale.

Taglio Vecchio Europeo:

Il taglio vecchio europeo è un antico taglio di diamante che ha visto la luce intorno al 1800, ed è stato utilizzato fino agli inizi del XX secolo, quando è stato sostituito dal taglio brillante moderno. 

Questo taglio presenta una forma rotonda, con un tavolo relativamente piccolo e una grande cintura circolare al centro, chiamata la girdle, che separa la parte superiore dalla parte inferiore della pietra.

Il taglio vecchio europeo ha una serie di caratteristiche che lo distinguono dal taglio brillante moderno. 

Innanzitutto, il taglio vecchio europeo ha un maggior numero di faccette sulla sua corona, mentre il taglio brillante moderno ha una corona con meno faccette. 

Inoltre, il taglio vecchio europeo ha una cintura più alta, con un pavilion più basso rispetto al taglio brillante moderno.

Il risultato di queste caratteristiche è che il taglio vecchio europeo non è così luminoso o brillante come il taglio brillante moderno, ma può avere un aspetto molto delicato, romantico e vintage. 

Inoltre, il taglio vecchio europeo può avere una particolare dispersione della luce, chiamata "effetto del fuoco", che può rendere la pietra molto attraente.

Il taglio vecchio europeo è ancora molto popolare tra i collezionisti e gli appassionati di gioielli vintage. 

Tuttavia, il taglio vecchio europeo può essere più costoso rispetto al taglio brillante moderno, poiché richiede molta abilità e precisione per eseguire il taglio, ed è inoltre più difficile trovare diamanti tagliati con questa tecnica.

In sintesi, il taglio vecchio europeo è un taglio di diamante antico e raro, che presenta un aspetto delicato e romantico, con una particolare dispersione della luce. 

Sebbene sia stato sostituito dal taglio brillante moderno, il taglio vecchio europeo è ancora molto apprezzato dagli appassionati di gioielli vintage e di gemme rare.

Taglio Ascher:

Il taglio Ascher è un taglio squadrato con angoli smussati, simile al taglio smeraldo, ma con un profilo più rotondo. 

Il taglio Ascher è stato creato negli anni '20 del XX secolo e prende il nome dallo svizzero Joseph Ascher, che ha brevettato il design del taglio.

Il taglio Ascher ha un aspetto elegante e sofisticato, con una tavola piatta sulla parte superiore e una serie di faccette sulla parte inferiore che riflettono la luce in modo unico. 

Le faccette del taglio Ascher possono variare da 58 a 62, a seconda delle preferenze del tagliatore di diamanti.

Il taglio Ascher è stato molto popolare negli anni '20 e '30, ma ha perso la sua popolarità nel corso del tempo. 

Tuttavia, è stato rivalutato negli ultimi anni e sta diventando nuovamente una scelta popolare per i diamanti di alta qualità e di grandi dimensioni.

Il taglio Ascher ha una profondità maggiore rispetto ad altri tagli, il che significa che ha una maggiore massa in proporzione alla sua dimensione. 

Ciò può rendere il taglio Ascher più scuro rispetto ad altri tagli, ma allo stesso tempo gli conferisce una maggiore presenza e una sensazione di lusso.

In sintesi, il taglio Ascher è un taglio squadrato con angoli smussati, che presenta un aspetto elegante e sofisticato con una tavola piatta sulla parte superiore e una serie di faccette sulla parte inferiore. 

Nonostante la sua popolarità sia diminuita nel corso degli anni, il taglio Ascher è ancora considerato una scelta pregiata per i diamanti di alta qualità e di grandi dimensioni.

Taglio Tondo Brillante:

Il taglio tondo brillante è il taglio più comune e popolare, noto anche come taglio brillante a pieno fuoco. 

Esso si distingue per la sua forma circolare e per la sua capacità di riflettere la luce in modo ottimale, creando un effetto di fuoco e brillantezza unico.

Il taglio tondo brillante ha una tavola piatta sulla parte superiore, circondata da una serie di faccette triangolari, che riflettono la luce nella pietra. 

Sulla parte inferiore, il taglio tondo brillante ha una serie di faccette a forma di cono, chiamate pavilion, che aiutano a riflettere e concentrare la luce verso l'alto.

Il taglio tondo brillante è stato sviluppato nel XVII secolo, ma è stato perfezionato nel XX secolo grazie all'utilizzo della tecnologia e della scienza moderna. 

Il taglio tondo brillante moderno è progettato per massimizzare la brillantezza, il fuoco e la scintillazione della pietra, e viene valutato in base alla sua simmetria, alla proporzione e alla finitura.

Il taglio tondo brillante è considerato il taglio più versatile, adatto a molti tipi di montature e occasioni. 

Inoltre, il taglio tondo brillante è noto per la sua capacità di mascherare le imperfezioni e le inclusioni del diamante, rendendolo una scelta ideale per le pietre di alta qualità.

In sintesi, il taglio tondo brillante è il taglio di diamante più comune e popolare, noto per la sua forma circolare e la sua capacità di riflettere la luce in modo ottimale, creando un effetto di fuoco e brillantezza unico. 

Il taglio tondo brillante moderno è progettato per massimizzare la brillantezza, il fuoco e la scintillazione della pietra, rendendolo una scelta versatile e ideale per le pietre di alta qualità.

Taglio Ovale:

Il taglio ovale è un taglio popolare e versatile, che si caratterizza per la sua forma ellittica. 

Esso è stato introdotto per la prima volta negli anni '60 e si è rapidamente guadagnato una grande popolarità grazie alla sua capacità di dare alle dita un aspetto slanciato e allungato.

Il taglio ovale presenta una tavola piatta sulla parte superiore e una serie di faccette sulla parte inferiore, che aiutano a riflettere la luce in modo uniforme e a creare un effetto di brillantezza e scintillazione. 

Il taglio ovale può variare in lunghezza e larghezza, a seconda delle preferenze del tagliatore di diamanti.

Il taglio ovale è noto per la sua capacità di mascherare le imperfezioni e le inclusioni all'interno del diamante, grazie alla sua forma allungata e alla dispersione della luce. 

Inoltre, il taglio ovale può essere utilizzato in una varietà di impostazioni e stili di gioielli, rendendolo una scelta versatile per le pietre di diamanti.

Una considerazione importante quando si sceglie un diamante con il taglio ovale è l'aspetto delle proporzioni. 

Le proporzioni del taglio ovale influenzano l'aspetto della pietra, in particolare la sua brillantezza e la sua scintillazione. 

Le proporzioni ideali per il taglio ovale sono quelle che creano un equilibrio armonioso tra la lunghezza e la larghezza della pietra.

In sintesi, il taglio ovale è un taglio di diamante popolare e versatile, noto per la sua forma ellittica e la sua capacità di mascherare le imperfezioni all'interno della pietra. 

Il taglio ovale può essere utilizzato in una varietà di impostazioni e stili di gioielli, e le proporzioni del taglio ovale sono importanti per ottenere un equilibrio armonioso tra la lunghezza e la larghezza della pietra.

Taglio Princess:

Il taglio princess è un popolare taglio di diamante a forma di quadrato o rettangolo. 

È stato sviluppato negli anni '80 e da allora è diventato uno dei tagli di diamante più richiesti al mondo.

Il taglio princess è caratterizzato dalla sua forma quadrata o rettangolare con angoli vivi e una tavola piatta sulla parte superiore. 

Sulla parte inferiore, il taglio princess ha una serie di faccette a forma di cuneo che aiutano a riflettere la luce all'interno della pietra, creando un effetto di brillantezza e scintillazione.

Il taglio princess è noto per la sua capacità di massimizzare l'utilizzo del diamante grezzo, riducendo gli sprechi durante la lavorazione. 

Inoltre, il taglio princess è noto per la sua capacità di nascondere le imperfezioni all'interno della pietra, rendendolo una scelta popolare per le pietre di diamante di alta qualità.

Una considerazione importante quando si sceglie un diamante con il taglio princess è l'aspetto delle proporzioni. 

Le proporzioni del taglio princess influenzano l'aspetto della pietra, in particolare la sua brillantezza e la sua scintillazione. 

Le proporzioni ideali per il taglio princess sono quelle che creano un equilibrio armonioso tra la lunghezza e la larghezza della pietra.

Il taglio princess può essere utilizzato in una varietà di impostazioni e stili di gioielli, ed è particolarmente adatto per gli anelli di fidanzamento e di matrimonio. 

Il taglio quadrato o rettangolare del princess lo rende anche una scelta popolare per i gioielli maschili.

In sintesi, il taglio princess è un popolare taglio di diamante a forma di quadrato o rettangolo, noto per la sua capacità di massimizzare l'utilizzo del diamante grezzo e nascondere le imperfezioni all'interno della pietra. 

Le proporzioni del taglio princess sono importanti per ottenere un equilibrio armonioso tra la lunghezza e la larghezza della pietra, ed è particolarmente adatto per gli anelli di fidanzamento e di matrimonio.
| Designed by Diamtrader.net